Navigare Facile

Le Carrucole Composte e Mobili

La Carrucola Mobile

Le carrucole mobili e composte sono leve più evolute di quella semplice che per certi versi completano.

Per semplificare potremmo, infatti, definire la carrucola composta come il frutto di più carrucole semplici unite fra loro per ammortizzare il peso da sollevare e rendere pertanto più agevoli le operazioni di carico e scarico.

La carrucola mobile nasce da un'operazione semplice e complessa allo stesso tempo, dal momento che si applica all'asse della carrucola una forza resistente e all'estremità della corda una forza attiva.

In questa maniera lo sforzo connesso al sollevamento del carico diminuisce, rendendo possibile trasportare blocchi di cemento, grandi statue e trainare navi in secca, tutte operazioni che anticamente erano compiute dagli uomini con l'ausilio di carrucole e paranchi, i quali sono frutto dell'unione di diverse carrucole fisse e mobili.

La carrucola ha rivestito un'importanza strategica anche sulle navi dove, in linguaggio marinaro, viene chiamata bozzello. Dall'antico strumento inventato nella Magna Grecia sono, infatti, nati anche i bozzelli a violino, a mulinello, semplici, doppi e tripli, tutti tipi diversi di carrucole grazie alle quali è possibile navigare.

Dove